Nessuno è innocente: il ritorno di Giuseppe Casa in libreria con “Io non sono mai stato qui”

bozza-copertinaDopo quattro anni di assenza dagli scaffali delle librerie, Giuseppe Casa, vincitore nel 2003 del Premio Stresa Giovani Autori con “La notte è cambiata” (Rizzoli), torna con un romanzo nerissimo, “Io non sono mai stato qui”, in uscita per Clown Bianco Edizioni. A contraddistinguere l’autore è ancora una volta l’uso dell’iperbole con il quale smaschera gli eccessi della società tardo-capitalistica occidentale.

Protagonista della storia è Roberto Braino, un uomo maturo alla ricerca di un lavoro qualsiasi che gli permetta di sopravvivere a un passato che lo ha profondamente marchiato.
Amanda, che vive da sola con un cane, è proprietaria insieme al fratello di un’azienda agricola. È lei a offrire a Roberto un lavoro e tra i due sembra nascere qualcosa di romantico. Ma anche la donna ha un passato segreto.

La comparsa della giovanissima Samantha sconvolgerà l’equilibrio già segnato di Roberto, precipitandolo in una dimensione in cui paranoia e terrore sono i muri di un labirinto da cui non riesce, o non vuole, uscire.

Il protagonista di questa storia affiderà la sua versione al suo smartphone. Un lungo, agghiacciante sguardo sul fascino della violenza e del male, fino allo sconvolgente colpo di scena finale.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

È partita la raccolta punti di Clown Bianco! A ogni Euro di spesa accumulate 1 Punto che potrete utilizzare come sconto negli acquisti successivi. Ignora

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: